Chiudi
0577 42102 cantagalli@edizionicantagalli.com

I 21

Viaggio nella terra dei martiri copti

22,00

Dettagli

 Autore: Martin Mosebach  Pagine: 264  Formato: 14,5x21  ISBN: 9791259620699

Categoria: Collana: Product ID: 7642

Descrizione

«Un libro toccante, esigente e di incomparabile ricchezza spirituale»  Robert Sarah

Quello dei Ventuno giovani cristiani copti decapitati dall’Isis il 15 febbraio del 2015 è stato definito come “il più grande caso di martirio cristiano del nostro tempo” (Anba Macarius). La straordinaria compostezza mostrata dai 21 martiri che affrontano la morte invocando il nome di Gesù Cristo ha suggerito a Martin Mosebach l’idea di un libro diventato la scoperta di una storia perduta, quella del cristianesimo copto. Gli incontri e i dialoghi intrattenuti con le famiglie dei giovani martiri e con i rappresentanti del clero copto ci aprono ad un contatto vivo con una fede millenaria. Il reportage è così diventato un magistrale saggio di profondità antropologica, sociologica e storica. La secolare persecuzione subita dai copti a partire dalla conquista araba sembra oggi rivelarsi una speciale grazia. Questa “Chiesa dei martiri” nasconde un destino, un tesoro, una missione: contribuire a trasmettere, in modo credibile, ad un tempo incerto e desolato come il nostro, la fede e la liturgia del primissimo cristianesimo. Un viaggio, dunque, nella “storia perduta del cristianesimo”, in quel millennio d’oro della Chiesa mediorientale a cui un’Europa smarrita e sazia dovrebbe ricominciare a guardare per riscoprire se stessa. Un nuovo, straordinario miracolo che si aggiunge alle storie ammalianti raccolte da Martin Mosebach.

«Perché volete incontrare queste persone? Non aspettatevi troppo. Sono tutte uguali. Voi potete far visita a qualsiasi famiglia copta e troverete ovunque lo stesso atteggiamento verso la Chiesa, la stessa fortezza e la medesima disposizione verso il martirio. Qui non vi è una Chiesa occidentale in una società occidentale. Noi siamo la Chiesa dei martiri. Non vedo alcun problema ad affermare che nessun copto nell’Egitto settentrionale tradirebbe la fede».

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “I 21”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *