Chiudi
0577 42102 cantagalli@edizionicantagalli.com

E continuavano a chiamarlo don Camillo

10,00

Dettagli

 Autore: Lorenzo Bertocchi  Pagine: 88 Ill.  Formato: 12,2x19  ISBN: 9788868796662

Categoria: Product ID: 4368

Descrizione

«Si va avanti bene solo conoscendo da dove si viene. La cultura è una sporca faccenda», rispose don Camillo, «perché quando un discorso non si può tradurre in dialetto significa che è una parola in aria. Voi fate pure della filosofia e della politica, noi andiamo allo stand gastronomico dove il progresso non si arresta».

Don Camillo si è ritirato sul crinale insieme a Peppone. E si ritrovano al belvedere a guardare verso la Bassa, dove sembra che l’acqua abbia smesso di andare dall’alto al basso. E Peppone ha perso i riferimenti, ma il reverendo parroco ha conservato il Crocifisso dell’altar maggiore. Per questo al bar continuavano a chiamarlo don Camillo. Brevi storie di un mondo piccolo ai giorni nostri, preparate leggendo e rileggendo la ricetta doc di Giovannino Guareschi.

Illustrazioni di Tommaso Arzeno © ReNoir.

GUARDA IL BOOKTRAILER QUI

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “E continuavano a chiamarlo don Camillo”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *