Chiudi
0577 42102 cantagalli@edizionicantagalli.com

Pagine di storia contemporanea

La Santa Sede alla conferenza di Helsinki

17,00

Dettagli

 Autore: Giovanni Barberini  Pagine: 244  Formato: 14,5x21cm  ISBN: 9788882725372

COD: item488 Categoria: Collana: Product ID: 2112

Descrizione

Le pagine di questo libro sembrano pagine di storia dimenticata. La guerra fredda, la pace fredda, l’ostpolitik, la distensione, la caduta dei regimi comunisti, la ricerca di un nuovo ordine internazionale: la Santa Sede è presente negli eventi della storia contemporanea.Dando la precedenza ai grandi problemi dell’Europa l’intuizione di Paolo VI portò la Santa Sede alla Conferenza di Helsinki nel 1975 rispondendo ad una iniziativa dell’Unione Sovietica. La libertà religiosa rivendicata dalla Santa Sede a Helsinki per tutti, credenti e non credenti, cattolici e atei, significava in sostanza libertà di pensiero e di coscienza. Fu un valido sostegno nella lotta dei dissidenti russi, di Carta ’77 in Cecoslovacchia e di Solidarnosc in Polonia contro i regimi comunisti.